Home → 
Articoli nel Blog

Gomme moto: come regolare la pressione delle gomme moto in modo corretto

Utili nozioni per regolare la pressione delle gomme moto in modo corretto e conoscere i rischi di una pressione troppo alta o troppo bassa.

La pressione delle gomme moto, come le gomme stesse, sono un elemento molto importante nei componenti della moto. Considera che la gomma è l’unico elemento di contatto con il terreno e per quelle moto dotate di controllo della stabilità, la gomma è l’oggetto di congiunzione tra asfalto e veicolo. Considera che trascurare l’aspetto delle gomme per la nostra moto è rischioso per la nostra sicurezza, utilizzare gomme non idonee allo stile di guida, alla potenza della moto o dello scooter ti mette in pericolo.

Indice degli argomenti:

Un altro elemento che non devi trascurare è la manutenzione della gomma, sembra banale, ma tenere controllata la pressione della gomma è importante non solo per farla durare più a lungo, ma anche per garantirti la corretta tenuta di strada.
La pressione di gonfiaggio delle gomme devi controllarla almeno un paio di volte al mese, ricordati di misurare la pressione delle gomme con gli pneumatici freddi. La pressione non deve essere troppo bassa, ma nemmeno troppo alta, per non correre i rischi che di seguito ti descrivo.

Cosa succede se la pressione della gomma moto è troppo ALTA?

Se la pressione delle gomme è troppo alta corri il rischio di avere meno aderenza sull’asfalto, in termine tecnico si dice che hai meno grip con la superficie stradale, inoltre corre il rischio che nel caso avvenga un urto la gomma possa rompersi per l’aumento spropositato della pressione al suo interno. Anche a livello di confort la gomma troppo gonfia trasmette tutte le disconnessioni ed asperità del terreno al motociclista in quanto la gomma assorbe meno i cambiamenti delle condizioni stradali (buche, salti e rilievi). Se la gomma è troppo gonfia il consumo del battistrada sarà irregolare in quanto avrà un punto di contatto solo centrale con l’asfalto ed il consumo sarà solo centrale e non uniformemente distribuito sul resto dello pneumatico.

Cosa succede se la pressione della gomma moto è BASSA?

Se la pressione delle gomme moto è troppo bassa avrai una spiacevole sensazione di guida con il rischio di non riuscire a controllare perfettamente la tenuta di strada della tua moto. Avrai una risposta sensibilmente più ritardata rispetto alle condizioni normali in quanto la gomma sgonfia ha più libertà e gioco rispetto alla struttura del cerchio che la contiene. Con le gomme sgonfie riscontri una sensazione di pesantezza della moto, lasciando il gas noterai una minor scorrevolezza del tuo mezzo. Da non trascurare il fatto che viaggiare con le gomme sgonfie comporta un maggior consumo di carburante in quanto l’attrito che si genera tra rota ed asfalto aumenta, aumentando l’attrito volvente. In tema di consumi, aumenta anche il quello del battistrada che si deteriora in modo irregolare, con un consumo predominante sui fianchi della gomma. Se la gomma è eccessivamente sgonfia si corre il rischio addirittura di rovinare la struttura portante dello pneumatico rendendolo poi inutilizzabile.

Qual è la pressione CORRETTA delle gomme moto?

La pressione corretta delle gomme da moto e scooter è riportata sul libretto d’uso e manutenzione del tuo veicolo. La corretta pressione di gonfiaggio che può cambiare in funzione al carico portato, al tipo di pneumatici in uso ed alla temperatura esterna.
La temperatura esterna influisce leggermente sulla pressione delle gomme in quanto l’aria, in funzione della temperatura, aumenta o diminuisce il suo volume. In particolare l’aria, all’aumentare della temperatura, aumenta il proprio volume e viceversa.
In inverno, potrai riscontrare che la pressione delle gomme può essere inferiore di 0,1 - 0,2 bar rispetto al valore riportato sul libretto della moto in quanto l’aria diminuisce sensibilmente il proprio volume diminuendo la temperatura esterna. Per un impiego stradale, mediamente la pressione si aggira in un intervallo che va dai 2,3 bar (anteriore) ai 2,5 bar (posteriore).

Il discorso cambia per gli pneumatici più sportivi, pensati per essere utilizzati in pista ed in condizioni estreme, in quanto sopportano pressioni più basse perché hanno una struttura più rigida dello pneumatico. Inoltre, in pista, la gomma subisce sollecitazioni tali da aumentare la temperatura che può far variare sensibilmente anche la pressione effettiva. In funzione al tipo di gomma utilizzato, la gomma posteriore può scendere anche a pressioni inferiori ai 1,5 bar, mentre la gomma anteriore (meno soggetta a surriscaldamento) va gonfiata ad una pressione inferiore di 0,4 - 0,5 bar rispetto a quella che si utilizzerebbe su strada.

Cosa serve per regolare la pressione delle gomme moto

Per regolare la pressione delle gomme è necessario avere almeno un manometro collegato al compressore dell'aria ed il libretto d’uso e manutenzione della moto, o dello scooter.
Una volta svitato il tappo presente sulla valvola e collegato il tubo del manometro puoi misurare la pressione dell'aria contenuta nella gomma. Il valore indicato dalla lancetta si deve confrontare con quelli riportati nel libretto d'uso e manutenzione fornito dal costruttore. Se la pressione rilevata è inferiore a quella indicata, si deve immettere l’aria fino al raggiungimento della pressione necessaria, altrimenti se la pressione eccede quella indicata è necessario far uscire svuotare leggermente la gomma dall'aria in eccesso. Per fare questo è possibile premere il pulsante presente sul manometro per sgonfiare parzialmente la gomma.

Dove gonfiare le gomme moto

Non tutti sono attrezzati in casa per gonfiare le gomme della moto, non tutti sono dotati del compressore d'aria. Per gonfiare le gomme puoi rivolgerti ad un gommista od un meccanico oppure semplicemente ad un distributore di benzina. Sempre più stazioni di servizio offrono la possibilità di gonfiare le gomme, è possibile farlo in piena autonomia oppure con l'aiuto del benzinaio. Ti raccomando di rispettare sempre le indicazioni riportate sul libretto d'uso e manutenzione in dotazione con la tua moto o scooter per evitare di gonfiarle troppo o troppo poco.

Letture consigliate:

Se desideri ricevere informazioni puoi chiedere all'esperto.
Chiedi con Whatsapp
Leggi l'articolo in versione desktop
Autore:
Pubblicatoo il:
Modificato il:2020-05-08T08:00:00+08:00